[ BOLLETTE TAROCCHE ] Autoletture, conguagli e costi fissi gonfiati NON DOVUTI

0 Comment        

Ogni giorno ci troviamo di fronte ad una situazione che risulta man mano più caotica e allo sbando. Abbiamo a che fare con aziende che dall’alto dei loro capitali fanno la voce grossa con quei piccoli utenti che usufruiscono delle loro offerte.

censurato

In particolare stiamo parlando di quattro società che comandano il mercato dell’energia e i conseguenti servizi. Più nello specifico, sono stati avviati dei procedimenti nei confronti di Enel Servizio Elettrico ed Eni, Edison Energia, Enel Energia ed Acea Energia, da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Quest’Autorità si è mossa a causa della mole impressionante di contestazioni e reclami giunte da coloro che usufruivano dei loro servizi. Nello specifico, per quanto riguarda le violazioni commesse, si parla di mancate registrazioni di pagamenti effettivamente avvenuti, fatturazione di importi significativi basati su consumi presunti e l’inosservanza delle autoletture.

Prendendo in considerazione per esempio i consumi presunti, un normale cittadino che abita in una casa tutto sommato normale, si potrebbe trovare difronte una bolletta che ammonta a svariate centinaia di euro. La truffa ha luogo quando il povero cittadino esasperato e rassegnato paga l’enorme bolletta, piegandosi inesorabilmente al cospetto di queste società che la fanno da padrone. Tuttavia si possono trovare esempi di persone che resistendo hanno vinto.

LE INDICAZIONE PER FARE RECLAMO E RICHIEDERE IL RIMBORSO

SCARICA MODELLO RECLAMO ENI

SCARICA MODELLO RECLAMO ENEL

SCARICA MODELLO RECLAMO EDISON

0 Comment