Risparmia davvero seriamente sulla bolletta: ecco come!

0 Comment        

Lo sai che la modalità di risparmio energetico attiva su molti elettrodomestici di uso comune è uno spreco inconsapevole e legalizzato? La sua funzione è quella di “mettere in attesa” l’elettrodomestico dal quale ci si allontani per un breve periodo; l’esempio più immediato è quello del computer, che attraverso la funzione “sospendi” consente di mantenere in memoria la sessione e di riprendere il lavoro in pochi secondi. Lo stesso vale per la tv, che messa in stand by si rimette in funzione direttamente attraverso il telecomando.

Bolletta_giusta_1

Ma tant’è che l’abuso di questa cura volta a limitare i consumi, si sta trasformando essa stessa in un male.
Si perché spesso usiamo questa modalità di attesa degli apparecchi elettronici in modo improprio, allontanandoci dagli stessi per troppo tempo. Un apparecchio che resta in tensione senza essere spento meccanicamente assorbe, infatti, una tensione compresa fra i 2 e i 15 Watt.

A testimoniare questo enorme spreco, una recente indagine europea avrebbe sottolineato che le apparecchiature collegate alla presa arrivano a consumare circa 11% dell’elettricità necessaria ad un’abitazione, con un risvolto economico pari a 70 euro all’anno a famiglia. Per fare un esempio il solo computer che rimanga acceso h 24 può costare 130 euro all’anno: uno spreco che si traduce in enormi costi anche in termini di tutela dell’ambiente.

Apparte dunque la buona regola di acquistare solo elettrodomestici di classe A, sarebbe opportuno staccare dalla presa quelli che non si usano frequentemente; tutti gli altri invece, come tv e computer, si dovrebbero collegare ad una presa multipla dotata di un unico pulsante di spegnimento. Un’operazione semplicissima che consentirebbe fino al 40% di potenziale risparmio in bolletta.
Infine si dovrebbe prestare particolare attenzione alle consolle dei video game come Playstation e X-box: a quanto pare sarebbero gli apparecchi più assetati di energia… e con i consumi non si gioca!

0 Comment